Progetto SVI.I.C.T.PRECIP.

Evento di presentazione

Giovedi 7 Marzo ore 10.00
presso la sala della Giunta Regionale di Firenze

Previsioni meteorologiche accurate

Nefocast al XV Forum Italradio

Il 12 dicembre a Coltano in occasione del CXVII anniversario del primo collegamento radio attraverso l’Oceano Atlantico effettuato da G. Marconi, esperti provenienti da istituzioni internazionali, enti radiotelevisivi, aziende del settore ICT e...

leggi tutto

Nefocast al Toscana Tech 2018

Si è tenuta a Firenze dal 19 al 20 novembre l’edizione per il 2018 del TOSCANA TECH. Tema centrale di questa edizione è stato il Piano Nazionale Industria 4.0, unitamente a specifici speech incentrati sull’analisi delle ultimissime opportunità di partnership e...

leggi tutto

Nefocast presentato all’ ISWCS 2018 di Lisbona

Si è tenuta a Lisbona dal 28 al 31 agosto 2018 la quindicesima edizione dell' ISWCS - International Symposium on Wireless Communication Systems. Nell'occasione è stato presentato anche il progetto Nefocast, durante lo speech "Kalman Tracking of GEO Satellite Signal...

leggi tutto

L’idea

L’idea alla base del progetto si basa sul fatto che ciascun terminale Smart LNB, per poter trasmettere adeguatamente il suo segnale, deve prima effettuare una analisi sulla potenza da impiegare durante la trasmissione. Tale analisi tiene conto di vari fattori, tra cui la potenza del segnale ricevuto dal satellite.

L’attenuazione del segnale è dovuta a tanti fattori, ma alle frequenze usate dai terminali Smart LNB tale attenuazione è dovuta prevalentemente alle precipitazioni meteorologiche.

Leggi di più.

Il progetto

Scopo del progetto è la realizzazione di una piattaforma tecnologica integrata che consenta di ricavare dei campi di precipitazione di pioggia a partire dalle mappe di attenuazione del segnale.

Il progetto si prefigge la progettazione ed implementazione di un prototipo di piattaforma tecnologica integrata che consenta di analizzare le informazioni fornite dagli Smart LNB, integrarle con altri sistemi di misura (es. pluviometri) al fine di migliorare l’accuratezza delle misure e la precisione dei risultati.

Leggi di più.

Il gruppo di lavoro

Le attività del progetto saranno realizzate da un consorzio comprendente imprese e organismi di ricerca (OR), attivi sul territorio della Toscana:

  • M.B.I. srl, impresa capofila del progetto,
  • PRO.GE.COM. srl, impresa partner,
  • Università degli Studi di Pisa, Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione (OR),
  • Consorzio Nazionale Interuniversitario Telecomunicazioni, Laboratorio RaSS (OR),
  • Istituto di Biometeorologia del Consiglio Nazionale della Ricerca (OR).

Leggi di più.